Salvatore Parisi

THAILANDIA Ribasso dei prezzi

 

Ipotesi per il 2021, diminuzione del -10% del mercato immobiliare.

Thailandia ribasso dei prezzi, Nel bel mezzo dell’epidemia, si ripete una nuova ondata che aggravare ancora una volta la crescita economica complessiva del Paese, Dopo la seconda metà dello scorso anno L’Attività economica ha iniziato a riprendersi gradualmente dal punto di vista del mercato immobiliare. Ma Dopo una nuova ondata di COVID-19 le ipotesi nel 2021, si prevede che il mercato immobiliare complessivo diminuirà del -10%, ma la riduzione dovrà essere considerata anche in materia del vaccino in arrivo. Positivo e stata l’iniziativa da parte del governo di ridurre le tasse (MPC), nei vari settori delle attività, permettendo di gestire la loro attività quasi in maniera normale Non causando grandi licenziamenti e permettendo di mantenere aperte le attività fino a quando il problema non si è risolto, comprese le misure di sostegno governative per il mercato immobiliare.
Dal centro informazioni immobiliari ci proietta la realtà di nuovi progetti aperti a livello nazionale e in calo rispetto al 2019, il numero di nuovi progetti di alloggi a livello nazionale è diminuito del -13%, il valore dei nuovi progetti è diminuito del -15%, la tendenza nel 2021 prevede un aumento del 25,1% dai nuovi dati di vendita, ma sempre inferiore rispetto agli anni precedenti, Risultano 95.677 unità di nuovi progetti da vendere, se si guarda alle case vendute dal 2019 fino al 2021 le stime sono ancora al di sotto di 95.000 unità all’anno.

Il numero di vendite nel 2018 che l’intero paese ha raggiunto e stato di 158.664 unità, questa situazione di mercato con relativo riduzione del valore delle vendite, Colpisce anche il reddito e il flusso di cassa degli imprenditori, se guardiamo l’anno 2018 il volume di venduto era di 622.461 milioni di baht, e la previsione per l’anno 2021 dovrebbe essere di 405.058 milioni di baht.
A tal proposito, se si considera l’offerta nell’anno 2021 e si stima (Escludendo le case di seconda mano) una riduzione di -46,6 % (da 148.639 unità nel 2019 a 79.408 unità nel 2020), con unità abitative in contrazione -34,7% abitazioni e condomini sono diminuiti del valore di -59,2 delle vendite di nuove abitazioni sono diminuiti -30,6 (milioni di baht da 608 727 nel 2562 a 422 243 milioni di baht nel 2563) Nel 2021 si prevede che il lancio di una nuove unità porterà un aumentato dell’11,9% con un aumento del valore di 3,9%.
Fonti che arrivano dal settore immobiliare affermano che è necessario tenere d’occhio il potere d’acquisto nel settore immobiliare, Perché l’economia e gli affari non si sono ancora chiaramente ripresi anche PMI e settori di esportazione Sono diminuiti gli ordini di produzione e di esportazione, mentre si sono ridotti l’orario di lavoro e le riduzioni dei salari, Questo è ancora ciò che accadrà nel 2021. “Se il potere d’acquisto viene recuperato Gli operatori non diminuiranno il prezzo in modo drastico, molte località hanno avviato promozioni per incentivare i trasferimenti delle casa, soprattutto durante l’anno in cui il mercato immobiliare ha prosciugato molto potere d’acquisto, la questione era il nuovo potere d’acquisto, Quanto affluirà nel mercato, anche il settore finanziario sta ancora prestando intensamente credito? “

La signora Nalinrat Charoensupong, amministratore delegato di Nexus Property Marketing Co., Ltd., ha affermato che nel 2020 il mercato dei condomini si è adeguato, il rallentamento del mercato dovuto al continuo calo del potere d’acquisto dal 2019 e la situazione del COVID-19.
La principale svolta del mercato in termini di offerta è che gli imprenditori si rivolgono allo sviluppo di progetti condominiali, di un livello di prezzo più tangibile per i thailandesi Questa è una tendenza che continua dal 2019 con la proporzione di condomini di fascia media e condomini City per raggiungere il 60% e il nuovo mercato, I prezzi di mercato accessibili inferiori a 1 milione di baht o inferiori a 50.000 baht per metro quadrato (mq) ammontano a 3.600 unità, pari al 18% della nuova offerta nel 2020. (Dagli ultimi due anni di condomini in questo gruppo di nuova offerta al mercato sono ancora pochi), riducendo la percentuale di condomini di fascia alta e di lusso solo del 22%.
Tuttavia, lo sviluppo dei progetti condominiali è cambiato, durante lo scorso anno Nuovi progetti condominiali sono emersi nelle zone di periferia o adiacenti allo sky train che è lontano dal centro cittadino. Entrambi i lati orientale e settentrionale di Bangkok Ci sono fino a 4.400 unità, con la percentuale di condomini in questa nuova posizione che rappresenta il 21% di tutti i nuovi condomini sul mercato. Per i mercati del centro città L’offerta e aumentata Sempre nell’area della Sukhumvit Rappresentano circa il 20% del numero di nuovi condomini, nel Mercato centrale a Sathorn, Lang Suan e all’inizio dell’area di Sukhumvit, ci sono solo l’11% dei nuovi condomini o circa 2.250 unità.
Considerando le vendite, si è riscontrato che nel 2020 le vendite totali di condomini nel mercato di Bangkok ammontano a 32.800 unità, suddivise in vendite condominiali, (che rappresentano il 45% delle vendite medie di nuovi appartamenti) e lanciate prima del 2020 hanno visto ulteriori 23.700 unità in vendita, In aumento Di conseguenza, e stato il tasso di vendita totale sul mercato aumentato del 93% Per quanto riguarda il prezzo di vendita dei appartamenti in condominio c’è ‘stato un calo del 16% nel primo semestre e un ulteriore calo del 4% nel terzo trimestre, mentre il quarto trimestre ha visto un leggero aumento rispetto al calo annuale. È stato rilevato che il prezzo dell’appartamento in condominio sul mercato è sceso dell’11% da 141.800 baht per metro quadrato nel 2019 a 126.900 baht per metro quadrato nel 2020, questo riduzione del prezzo e servito per facilitare la vendita degli appartamenti ancora invenduti.
L’andamento del mercato dei condomini nel 2021, si prevede un rallentamento della ripresa, in parte a causa dell’ offerta di nuovi progetti, che rallentano lo sviluppo. Si prevede che nella prima metà del 2021, la domanda di appartamenti in condomini rimarrà bassa. La ripresa dovrebbe vedere un aumento della domanda di mercato, La domanda rimarrà allo stesso livello del 2020, La tendenza all’adattamento del business negli ultimi anni ha alimentato diversi fattori, tra cui:
1) i consumatori hanno uno stile di vita in rapida evoluzione.
2) La tecnologia ha giocato un ruolo più importante nella vita
3) La Thailandia si prepara a entrare in una società che invecchia.

La strategia immobiliare deve essere riadattata notevolmente, e tenere conto ogni stile di vita dei consumatori il rapido adattamento Deve tener conto della fattibilità strategica Ciò influisce sul prezzo di vendita, ad esempio l’adeguamento aggiungendo la tecnologia moderna al condominio, gli imprenditori dovrebbero tenere conto della domanda reale dei consumatori perché la tecnologia è uno dei fattori che influenzano i prezzi degli appartamenti, a causa della situazione economica che continua a fluttuare, c’è incertezza e scarso potere d’acquisto, ecc., bisogna selezionare luoghi per lo sviluppo di progetti scegliendo strategiche posizioni, aspettando che torni di nuovo il mercato del turismo, il vaccino che ha iniziato a funzionare farà tornare in auge il settore dei viaggi e di conseguente dell’economia stessa del paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *